sabato 14 gennaio 2012

Cheesecake alle fragole

Dolce tipico newyorkese, il cheese cake è uno dei miei preferiti. Per questo ho provato a sostituire lo zucchero con un dolcificante liquido. Inoltre ho utilizzato biscotti senza zucchero e ridotto la quantità di panna rispetto alle ricette tradizionali.
In questo modo tutti possiamo gustare un ottimo cheesecake senza problemi!!!

Ingredienti (per una teglia da 23 cm)
Base:
- 190 g di biscotti "Cereali Così" di Galbusera senza zuccheri aggiunti (4 confezioni da 8 biscotti). 
- 60 g di burro
Crema:
- 350 g di Philadelphia Yo
- 100 g di panna fresca
- 2 uova
- 8 gocce aroma vaniglia
- 60 gocce di dolcificante Tic
Topping:
- 150 g di panna fresca 
- 125 g di yogurt bianco magro 
- 1 foglio di gelatina per dolci
Guarnizione:
- 250 g fragole 
- 10 gocce di dolcificante Tic
- poche gocce di limone
- 1 foglio di gelatina per dolci

Procedimento
Preparare la base sminuzzando i biscotti (1) e unendoli al burro. Foderare la teglia con carta da forno e successivamente con il preparato per la base (2). Tenere in frigo la base almeno per 15 minuti. 
Intanto preparare la crema: unire la Philadelphia Yo, la panna fresca, le uova, il dolcificante liquido e la vanillina. Si otterrà un composto semi-liquido da versare sulla base (3).
Infornare a 180°, in forno pre-riscaldato, per 30 minuti. Abbassare la temperatura a 160° e tenere per altri 20 minuti circa. Aprire il forno e lasciare dentro.
Mettere a bagno i fogli di gelatina per dolci.
Nel frattempo, preparare il secondo strato del cheese cake: montare la panna, a parte, sciogliere il foglio di gelatina in pochissima acqua calda e mescolarlo allo yogurt (5). Incorporare lo yogurt alla panna con movimenti lenti dal basso verso l’alto.
Una volta raffreddato il primo strato, versare sulla crema il composto di panna e yogurt (6, 7). Riporre in frigo per un’ora.










Intanto preparare la guarnizione di fragole: dopo averle lavate e mondate (conservando due fragole intere per decorare), frullarle con qualche goccia di limone, per evitarne l’ossidazione, e con le gocce di dolcificante (per sciogliere il foglio di gelatina ho scaldato al microonde una piccola parte del frullato di fragole nel quale ho sciolto la colla di pesce per poi rimescolare tutto) (8).
Guarnire il cheese cake con le fragole frullate (9).
Prima di consumarlo deve riposare almeno 6 ore in frigo.







BUON CHEESE CAKE A TUTTI!!












7 commenti:

  1. che dire il dolce nonostante sia povero di calorie ha veramente un bel aspetto!!!!Lo assaggerei volentieri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille gwendy! In effetti si sono leccati i baffi!!

      Elimina
  2. Ciao,
    e se lo zucchero lo si eliminasse del tutto? Quali ripercussioni credi potrebbe avere sul sapore?
    Grazie e complimenti,
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura,
      lo zucchero vero e proprio è eliminato del tutto! Non esiste proprio nella mia cucina...
      Il dolcificante serve, ma non tantissimo, anche se utilizzo solo quelli non dannosi. Ad esempio ho eliminato l'aspartame.
      Il sapore avrebbe la base dolce grazie ai biscotti, la crema con la philadelphia saprebbe più di formaggio... lo yogurt e la panna si possono lasciare anche senza dolcificante, il sapore acidulo dello yogurt a me piace! Però è buono il contrasto con le fragole se si dolcificano, altrimenti...
      Grazie a te per la domanda!
      A presto!

      Elimina
  3. Grazieeee milleeee..è proprio interessante e bello sapere che si può fare tutto lo stesso e te ne sei un super esempio :D
    Un abbraccione e Buon contest :D
    Kelly ^.^

    RispondiElimina
  4. Bello e goloso, grazie per aver partecipato alla raccolta con questo dolce! ciao
    Ale

    RispondiElimina

Cosa ne pensate?