lunedì 15 ottobre 2012

Briochette alla frutta secca

Cosa c'è di più buono a colazione, di una briochette calda e fragrante? Questa versione è alla frutta secca: noci, mandorle, nocciole e uva passa. Sentite che profumino?
Già soltanto sfornandola vi verrà l'acquolina in bocca!

Ingredienti per 6 briochette:
- 180 g di farina
- 1 cucchiaino di lievito di birra secco
- acqua 15 g
- 25 g di DolceDì zucchero di mele RdA
- 25 g di burro
- latte tiepido 35 g
- 1 uovo + 1 tuorlo
- 1 pizzico di sale
- 30 g di frutta secca. 

Preparazione
Prendere 40 g di farina, fare un buco al centro, aggiungere l'acqua e il lievito di birra secco (1), poi coprire con la farina accumulata intorno ed aspettare che il lievito si attivi. 
Nel frattempo, sbattere lo zucchero di mele con il burro ammorbidito bene (2), aggiungere un uovo intero, il latte, il sale e il resto della farina (3). Impastare per 10 minuti e poi aggiungere la prima preparazione con il lievito e continuare a lavorare la pasta fino a quando sarà liscia e non appiccicosa (4).  
Se il vostro impasto è appiccicoso, la causa potrebbe essere un uovo più grande, aggiungere farina poco alla volta fino a ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso! Mi raccomando! Coprire con la pellicola e lasciare a riposo almeno un'ora e mezza. Dopo questo tempo l'impasto avrà raddoppiato il suo volume (5). A questo punto aggiungere la frutta secca (6), io ho usato una granella di nocciole, mandorle a scaglie, una granella grossolana di noci e uva passa. Dividere l'impasto in 6 palline (7) che metterete negli appositi stampi per briochette (8).

Il mio stampo è la Briochettina 6 porz. di  Pavonidea
Spennellare le briochette con un tuorlo leggermente diluito con acqua (9). Coprire lo stampo con un panno umido e lasciate riposare altri 30 minuti (10). Le briochette aumenteranno ancora di volume!
Preriscaldare il forno a 180° C e cuocere per 10 minuti, poi abbassarlo a 160° e cuocere per altri 10 minuti.

Sfornate e... buona colazione a tutti!



Le briochette si conservano fragranti fino ad un paio di giorni se conservate nella pellicola.

3 commenti:

  1. Uffi il profumino attraverso il pc non si sente ma lo posso immaginare, hai fatto delle briochine bellissime!

    Un bacio,
    Valentina

    RispondiElimina
  2. ad una bella brioche non dico mai di no! Specie se sono gustose come queste...
    Un abbraccio,buon lunedi:)

    RispondiElimina
  3. Ciao...innanzitutto di faccio i miei complimenti per questo bellissimo blog. Ho dato una sbirciatina alle tue ricette e le trovo interessanti.
    Mi sono aggiunta ai tuoi lettori così continuerò a seguirti.
    Passa da me, se ti va....ciao

    RispondiElimina

Cosa ne pensate?