sabato 15 dicembre 2012

Mousse al cioccolato... con l'acqua

Avete letto bene! Questa mousse è fatta soltanto di cioccolato fondente e acqua, senza aggiunta di panna o uova, che oltre ad apportare montagne di calorie, ne alterano il sapore. E' dunque anche una ricetta vegana.
La mousse, dessert dopo pasto per eccellenza, non deve infatti essere per forza una bomba di colesterolo, soprattutto durante le festività natalizie. 
Ma com'è possibile? E' possibile perché il cioccolato, che già contiene una percentuale di grassi, può essere montato come la panna! Se volete più dettagli scientifici andate in questo interessantissimo post; io mi sono fidata e il risultato... eccellente.
Quindi procuratevi del buon cioccolato fondente e... un po' di acqua fresca.
Ingredienti (per 2 porzioni abbondanti):
- 100 g di cioccolato fondente senza zuccheri aggiunti (il mio è al 70%)
- 84 g di acqua
carboidrati per porzione = 25g
Preparazione:
Per prima cosa vi consiglio di mettere in freezer la ciotola di vetro, in cui intendete montare il cioccolato, deve diventare molto fredda. 
Mentre la ciotola si raffredda, passiamo alla matematica per calcolare quanta acqua ci serve, ma non vi spaventate! E' facilissimo. La quantità di acqua è in rapporto alla quantità di grassi contenuti nel cioccolato che avete scelto. Quindi leggerete nella tabella dei valori nutrizionali quanti grammi di grassi contiene il cioccolato. Poi basta applicare questa formula. GRAMMI DI ACQUA = G di GRASSI x 100/34. Esempio: nella tabella del mio cioccolato dice "Grassi 28,6 g", quindi 28,6 x 100/34 = 84,1176...
Perciò ho utilizzato 84 g di acqua (2).
mousse al cioccolato con acqua
Fondete quindi il cioccolato come meglio credete, io mi trovo molto bene con il microonde (3). Trasferite il cioccolato fuso nella ciotola fredda e aggiungete l'acqua (4), vi sembrerà una schifezza, ma vi ricrederete dopo poco! A questo punto frullate alla massima potenza (5). Dopo pochi minuti avrete davanti la mousse più buona che abbiate mai assaggiato (6)!!


mousse al cioccolato con acqua


Per i cultori del cioccolato: va gustata pura, senza aggiungere nulla... 


mousse al cioccolato con acqua


Io ho provato anche con degli amaretti sbriciolati in superficie...

mousse al cioccolato con acqua



mousse al cioccolato con acqua




Impossibile resistere...



16 commenti:

  1. Questa è una super ricetta!!!!
    Solo cioccolato e acqua per una mousse...sembra incredibile.
    Domani la provo!
    Grazie.
    Loredana

    RispondiElimina
  2. wow che bella... e sarà sicuramente anche buonissima ;)

    RispondiElimina
  3. Genialata, spero di poterla provare al più presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, pensavo di rifare una mousse del genere per il tuo contest, magari aromatizzata al rum o agli agrumi... ovviamente usando il fondente puro, in modo che non abbia la minima traccia di latte e aggiungendo del dolcificante liquido!

      Elimina
  4. mmmmm...mi sa che questa la farò presto !
    Comunque gran bel blog e d'aiuto per tante persone, tra cui io!
    a presto.!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Valentina! Fammi sapere se provi la mousse!

      Elimina
  5. Appena realizzata e sono rimasto a bocca aperta e ben saziata...
    Bellissima trovata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Yuri! La mia stessa reazione la prima volta che l'ho fatta!! :D

      Elimina
  6. Ciao,
    vorrei il tuo aiuto per la quantità d'acqua....
    Poichè papà ha il diabete ho comprato il cioccolato Venchi cioccolight al fondente 75%....
    Pensavo di usare 50g di quello.....
    Quanta acqua devo mettere?
    Le informazioni nutrizionali riportano che per 100g di cioccolato vi sono Grassi:44,2 g
    quindi:
    G acqua= 44,2 x50/34?
    Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Esattamente, la formula è giusta, dunque dovresti usare 65 g di acqua. Infatti facendo la formula con i 100 g (44,2x100/34) esce 130. Tu userai 50 g, dunque la metà: 65. Se credi che sia troppo amara puoi aggiungere poche gocce di Tic, anche perché è una preparazione a freddo.
      Tuo papà si leccherà i baffi! Fammi sapere!!!

      Elimina
  7. ecco ora devo subito andare a casa a prepararla!!!!!
    Grazie mille ti farò sapere come è venuta!!!
    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di farcire la torta l'ho lasciata una notte in frigo. Era perfetta! Fammi sapere!

      Elimina
  8. Ciao!!! Vorrei sapere se posso prepararla anche in anticipo e lasciarla in frigo... Tipo prepararla il pomeriggio per consumarla dopo cena. Oppure se pensi che la consistenza possa cambiare. Grazie in anticipo e complimenti per il blog. Trovo sempre un sacco di spunti interessanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, intanto ti ringrazio tantissimo! La mousse va benissimo prepararla prima, anzi acquista consistenza in frigo. Io l'ho preparata anche il giorno prima come farcitura per una torta ed era perfetta. Fammi sapere! ;)

      Elimina
    2. Ciao!!! L'ho sperimentata domenica sera. Avevo una cena a casa e per non guardare gli altri ospiti che mangiavano il dolce ho deciso di provarla, anche perché uno di loro voleva testare un mio dolce senza zucchero. Che dire..., è piaciuta pure a lui quindi direi che ha passato l'esame alla grandissima!!!! Grazie ancora!!!

      Elimina

Cosa ne pensate?